3° CAPITOLO STRAORDINARIO DI MILANO

Venerdì 29 novembre - ore 19.00 - Excelsior Hotel Gallia Piazza Duca d'Aosta, 9 - Milano - 3° CAPITOLO STRAORDINARIO DI MILANO


PROGRAMMA


Ore 19.00        Aperitivo di benvenuto
 
                        Incontro del Consiglio Reggitore con gli Ospiti, la Stampa e i Cavalieri 

                        Introduzione del Gran Maestro e del Maestro della Delegazione di Milano
 
                        Relazione del Cavalier Attilio Giacosa, gastroenterologo e professore universitario dal titolo: Gusto,
                        qualità e salute: un percorso fra i prodotti del nostro territorio
 
                            
Ore 20.30         Cena preparata dagli chef Antonio e Vincenzo Lebano e Pastry Chef Stefano Trovisi
                       
  dell’Excelsior Hotel Gallia in collaborazione con lo chef stellato del nostro territorio, Massimo
                         Camia 
del Ristorante Massimo Camia Ristorante (La Morra) e lo chef tristellato Chicco Cerea del
                         Ristorante Da Vittorio (Brusaporto).


______________________________

MENU

 

APERITIVO con canapé caldi e freddi
...Sorprese dalla cucina Chef Antonio e Vincenzo Lebano
Alta Langa DOCG "Bianc 'd Bianc" 2014 - Cocchi Giulio Spumanti Srl

Patata di Martinengo mantecata al burro di montagna, ristretto di vitello, topinambur e Tartufo Bianco d’Alba
Chef Antonio e Vincenzo Lebano
Barbaresco DOCG "Tulin" 2015 – Pelissero Az. Agr. Vit. Vin. Di Pelissero Giorgio
 
Plin di manzo con nuvola di parmigiano e Tartufo Bianco d’Alba
Chef Chicco Cerea
 
Cilindro di coniglio, peperone di Cuneo arrostito, crema di patate
e olive taggiasche
Chef Massimo Camia
 
Barolo DOCG "Brunate" 2015 - Poderi Marcarini
 
Mont Blanc Excelsior Hotel Gallia
Pastry Chef Stefano Trovisi
Piemonte DOC Moscato 2018 - Gatti Piero Az. Agr.

*****

Caffè e frivolezze

___________________________________________________

I vini che accompagnano l’aperitivo e le portate sono scelti tra i Vini Vincitori della 45a Selezione premiati dalla Commissione di Degustazione dell’Ordine.