La storia

Il 22 febbraio 1967 in una piccola trattoria di Grinzane Cavour nasceva una confraternita enogastronomica denominata "Ordine dei Cavalieri del Tartufo e dei Vini di Alba" finalizzata al rilancio e alla propaganda della buona tavola della zona.

Ventuno furono i fondatori - disinteressati ed indipendenti - dell’associazione: si diedero uno statuto nel quale, ancora oggi, si legge che scopo dell’Ordine è difendere e diffondere in tutto il mondo la genuina gastronomia, i vini e gli altri prodotti meravigliosi ed inconfondibili della terra di Alba e delle Langhe. Lungo il tempo, il numero degli appartenenti all’Ordine dei cavalieri del Tartufo e dei Vini di Alba è cresciuto molto.

I ventuno Cavalieri dell’inizio erano albesi, o comunque langhetti; oggi l’Ordine annovera Cavalieri in tutto il mondo. Negli anni sono nate Delegazioni in Svizzera, ad Hong Kong, a New York, a Napa Valley, a Taiwan, dove, sotto la guida di Maestri si svolgono Capitoli dedicati alle nostre tradizioni enogastronomiche, ai nostri prodotti d'eccellenza e ai nostri apprezzatissimi vini.