DE NATURALI VINORUM HISTORIA - 7 VOLUMI

Andrea Bacci, traduzione Mariano Corino - ediz.1992 - Euro 350,00


Nel 1993 ha ricevuto il premio internazionale O.I.V. Anastatica testo latino medievale traduzione lingua italiana da Mariano Corino. Andrea Bacci, medico, filosofo, studioso e scrittore, nacque nel 1524 a Sant'Elpidio a Mare d'Ancona nel Piceno, oggi nella provincia di Ascoli. Iniziò la professione di medico a Serrasanquirico nell'anconetano, ma vi durò poco, non rispondendo tale lavoro alle sue aspirazioni. Così venne a Roma, dove si meritò l'amicizia e la protezione del cardinale Ascanio Colonna, dal quale fu introdotto in Vaticano. Dal 1567 fino alla morte avvenuta nel 1600 tenne la cattedra di Botanica alla Sapienza e conservò il titolo di Archiatra pontificio conferitogli da papa Sisto V. Fu un ricercatore molto attivo. L'opera che gli meritò il plauso maggiore tra i contemporanei fu appunto il ode naturali vinorum historia, pubblicata la prima volta a Roma nel 1596, ristampata ancora a Roma due volte nei due anni successivi e poi a Francoforte nel 1607. Il lavoro del Bacci si suddivide in sette libri di varia ampiezza scritti in un latino medioevale e discorsivo. Il primo muove da una serie di richiami a quanto sul vino è stato detto nell'antichità per procedere poi a riflessioni sulle diverse qualità del vino, sull'aceto, sui modi di preservare il vino dai suoi malanni. Il secondo libro riprende a trattare delle proprietà dei vini, a seconda se giovani o maturi, per quanto riguarda il gusto e i profumi, e poi dell'influenza dei terreni sulla vite e sul Vino. Nel terzo si parla del valore nutritivo del vino e come possa usarsi dai sofferenti di varie malattie, ed infine dell'ubriachezza e degli effetti del vino sul carattere e sul comportamento. Nel quarto libro il Bacci tratta dei pasti comuni propri del mondo romano e della loro distribuzione nel corso della giornata traendone motivo per confrontare la semplicità delle mense dei suoi tempi con la ricchezza dei tempi antichi; una parte è poi dedicata ai tanti contenitori del vino in uso ai suoi tempi, dei modi di servirlo, della temperatura alla quale è più opportuno berlo. Il quinto e il sesto libro contengono un minuzioso esame dei vini d'Italia, il settimo è dedicato ai vini di Germania, Francia e Spagna e alle bevande derivate dai cereali, quali la birra.

Per acquistare:


segreteria@cavalierideltartufo.it
Dal lunedì al Venerdì
orario: 8,30 – 12,30 * 14,00 – 18,00
Tel. + 39 0173-22.66.24