DELLA VIGNA E DEL VINO NELL'ALBESE

Renato Ratti - ediz. 1971 - Esaurito


E' il primo libro edito dall'Ordine di cui l'autore era uno dei maesrti fondatori. "Della vigna e del vino nell'aIbese" rappresenta un ampio affresco storico dell'enologia piemontese, con particolare riferimento alla produzione di Alba. Per chi s'appresta a studiare le vicissitudini vitivinicole langhesi, diventa un documento di partenza insostituibile. E' forse il libro più bello di Ratti, testimonianza del suo amore per la terra vitata, una sorta di "credo" per il quale rinunciò a brillanti carriere all'estero. Gli altri che seguirono gli diedero ragione e fecero di lui, oltre ad un tecnico preparato, anche un grande promoter del vino albese.