Dolcetto d’Alba

DOC

Nasce da uve Dolcetto, è uno dei vini più diffusi nel territorio albese, le sue caratteristiche inconfondibili sono sinonimo di qualità e cura

Il Dolcetto è tra i vitigni autoctoni piemontesi più tipici ed è coltivato in varia misura un po’ ovunque nella regione. Predilige terreni calcarei marnosi su colline fra i 250 ed i 600 m.s.l.m., ma riesce a maturare anche oltre i 700.

Il nome del vitigno deriva dalla particolare dolcezza della polpa dell’uva, ma i vini che se ne ricavano sono esclusivamente asciutti e decisamente secchi, caratterizzati da una modesta acidità e da un piacevole retrogusto amarognolo.

Il Dolcetto d’Alba è un vino DOC riconosciuto ufficialmente come tale tramite Decreto Ministeriale del 23 ottobre 1974 emanato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali Approvato con DPR 06.07.74GU276 -23.10.74

dolcetto-alba-docg